Aggiornato il 02/09/2021 by CedDgtno

Domanda redatta su modello denominato TT2119, in distribuzione presso gli Uffici, allegato mod. TT2120 se la pratica è presentata da uno studio di consulenza

Fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità e del codice fiscale;

A) Veicoli nuovi mai immatricolati e muniti di C.O.C.

C.O.C più Scheda tecnica riportante tutte le direttive in vigore in Italia in originale e fotocopia

Versamenti :

Possono essere effettuati presso gli Uffici Postali o si può procedere al Pagamento on Line.

I bollettini sono in distribuzione presso gli Uffici dell’UMC e gli Uffici Postali e i codici causali non sono obbligatori .

I bollettini di conto corrente postale n. 9001 pagati presso Uffici Postali e finalizzati alla richiesta di operazioni di motorizzazione, avranno validità soltanto nel mese in cui avviene il pagamento e nei tre mesi successivi

  1. redatto su c./c. 9001 di Euro 10,20;
  2. redatto su c./c. 4028 di Euro 32;
  3. redatto sul c/c 121012 ( utilizzare esclusivamente il bollettino prestampato in distribuzione presso gli Uffici) di:
  • € 41,78 per la targa di tipo A
  • € 41,37 per la targa di tipo B
  • € 22,26 per la targa di un motoveicolo
  • € 24,74 per la targa di un rimorchio

Nel caso di importatore NON SOGGETTO IVA allegato C circolare 27/11/2007

Nel caso di importatore NON SOGGETTO IVA copia Fattura o contratto tra privati per inserimento AIPV da parte dell’UMC

B) Veicoli già immatricolati o mai immatricolati e sprovvisti di C.O.C.

Versamenti :

Possono essere effettuati presso gli Uffici Postali o si può procedere al Pagamento on Line.

I bollettini sono in distribuzione presso gli Uffici dell’UMC e gli Uffici Postali e i codici causali non sono obbligatori .

I bollettini di conto corrente postale n. 9001 pagati presso Uffici Postali e finalizzati alla richiesta di operazioni di motorizzazione, avranno validità soltanto nel mese in cui avviene il pagamento e nei tre mesi successivi

redatto su c./c. 9001 di Euro 45,00;
redatto su c./c. 4028 di Euro 32;
redatto sul c/c 121012 ( utilizzare esclusivamente il bollettino prestampato in distribuzione presso gli Uffici) di:
€ 41,78 per la targa di tipo A
€ 41,37 per la targa di tipo B
€ 22,26 per la targa di un motoveicolo
€ 24,74 per la targa di un rimorchio

  • Carta di Circolazione in originale autenticata e apostillata presso le Autorità competenti e fotocopia della stessa con traduzione giurata;
  • Scheda dei dati tecnici, e fotocopia della stessa, con riferimento al numero di telaio del veicolo (può essere rilasciata dalla Casa Costruttrice o dal legale rappresentante della stessa in Italia). Sono esentati i connazionali rimpatriati o i cittadini stranieri che abbiano assunto la residenza anagrafica in Italia portando con sè il veicolo, di cui risultino già titolari nel Paese di origine in base alla carta di circolazione definitiva;
  • Dichiarazione delle normative CE (può essere rilasciata solo dal legale rappresentante della casa costruttrice in Italia), e fotocopia della stessa;
  • Il veicolo, al momento dell’ Immatricolazione, deve rispondere alle normative CE in vigore in Italia;
  • Nel caso di Immatricolazione provvisoria del veicolo nel Principato di Monaco è necessario allegare la fotocopia della precedente Carta di Circolazione autenticata e legalizzata ovvero il Certificato d’Origine;
  • I cittadini extracomunitari devono presentare necessariamente il Permesso di Soggiorno in originale in corso di validità e fotocopia;
  • Il giorno della visita e prova (collaudo) è necessario individuare, sul veicolo, e rendere leggibili i caratteri del tipo del motore e del numero di telaio.

Nel caso di importatore NON SOGGETTO IVA allegato C circolare 27/11/2007

Nel caso di importatore NON SOGGETTO IVA copia Fattura o contratto tra privati per inserimento AIPV da parte dell’UMC