Aggiornato il 03/09/2021 by CedDgtno

Il titolare di qualificazione CQC per il trasporto persone, che intende richiedere anche il rilascio del certificato di abilitazione professionale di tipo KB (o laddove l’utente ne abbia interesse, anche solo di tipo KA) presenta:

Domanda redatta su apposito modello denominato mod.TT 746C in distribuzione presso i nostri Uffici (annotare su tale modello un recapito telefonico o un indirizzo e-mail presso cui poter essere contattati in caso di necessità);

Versamenti : GUIDA PAGAMENTO

TRAMITE PAGO PA TARIFFA 2F ( Euro 10,20 su c./c. 9001 e Euro 32 su c./c. 4028)

Fotocopia della patente di guida;

Eventuale fotocopia della carta di qualificazione del conducente, se formato card;

Il CAP così ottenuto ha una validità di cinque anni e si intende automaticamente rinnovato con il rinnovo della patente di guida.

I cittadini extracomunitari dovranno, inoltre, esibire (in originale o in copia autenticata o in copia semplice con dichiarazione sostitutiva di atto notorio di conformità all’originale in proprio possesso) anche il Permesso di Soggiorno o Carta di Soggiorno (più fotocopia) tanto al momento della presentazione della richiesta quanto al momento del rilascio del provvedimento. Si informa inoltre che anche la ricevuta postale (o rilasciata dalle competenti autorità di P.S.), attestante la richiesta di primo rilascio o di rinnovo del permesso di soggiorno, è da ritenersi valida ai fini dell’espletamento di tutte le pratiche presentate presso l’Ufficio Motorizzazione dai cittadini extracomunitari. in questo ultimo caso agli atti della pratica dovrà essere allegata, a seconda del caso che ricorre (primo rilascio o rinnovo):

  • fotocopia del documento di identità più fotocopia della ricevuta attestante la presentazione dell’istanza di primo rilascio del permesso di soggiorno;
  • fotocopia del documento di identità più fotocopia della ricevuta attestante la presentazione dell’istanza di rinnovo del permesso di soggiorno scaduto con allegata fotocopia di quest’ultimo.

SOGGETTI LEGITTIMATI ALLA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA