Aggiornato il 15/04/2022 by CedDgtno

Il duplicato della CQC può essere rilasciato, oltre che per rinnovo di validità allo scadere del quinquennio, anche:

  • a) per deterioramento;
  • b) per smarrimento, furto o distruzione.

Inoltre, i conducenti titolari della CQC che richiedono, a qualsiasi titolo, il duplicato della patente di guida, ovvero ne estendano la validità anche ad altre categorie (ad es. da C a CE) hanno l’obbligo di richiedere il duplicato della CQC .

Tale esigenza nasce dal fatto che sulla CQC deve essere indicato il numero della patente di guida posseduta.

I bollettini di conto corrente postale n. 9001 pagati presso Uffici Postali e finalizzati alla richiesta di operazioni di motorizzazione, avranno validità soltanto nel mese in cui avviene il pagamento e nei tre mesi successivi

RICHIESTA DI RECAPITO DUPLICATO PATENTE PRESSO DOMICILIO/RESIDENZA : Compilando il modulo e allegandolo alla richiesta di duplicato presentata presso l’UMC, è possibile ricevere il duplicato della patente direttamente presso l’indirizzo specificato. All’atto della consegna della patente dovrà essere corrisposta la quota dovuta A POSTE S.P.A. per il servizio di recapito pari a 6,86 euro

DUPLICATO DELLA CQC PER DETERIORAMENTO

Domanda redatta su modello mod.TT 2112 debitamente compilato e sottoscritto Gli utenti dovranno specificare sulla richiesta quale tipo di CQC intendono richiedere(per trasporto di merci; per trasporto di persone; per trasporto di merci e di persone) e annotare su tale modello un recapito telefonico o un indirizzo e-mail presso cui poter essere contattati in caso di necessità.

Versamenti :

L’accesso al sistema dei pagamenti potrà avvenire sia mediante il link www.portaledellautomobilista.it alla voce

Pagamento pratiche online PagoPA  – GUIDA PAGAMENTO

(c/c n° 9001 pari a 10,20 euroc/c n° 4028 pari a 32 euro )

Una fotografia formato tessera, a capo scoperto (tranne nei casi in cui la copertura del capo sia imposta da motivi religiosi). e su sfondo chiaro (indicare sul retro della fotografia cognome e nome del titolare);

Fotocopia della CQC deteriorata con originale in visione;

Fotocopia codice fiscale o relativa annotazione sul modello di domanda.

DUPLICATO DELLA CQC PER SMARRIMENTO, FURTO, DISTRUZIONE

Domanda redatta su modello mod.TT 2112 debitamente compilato e sottoscritto Gli utenti dovranno specificare sulla richiesta quale tipo di CQC intendono richiedere(per trasporto di merci; per trasporto di persone; per trasporto di merci e di persone) e annotare su tale modello un recapito telefonico o un indirizzo e-mail presso cui poter essere contattati in caso di necessità.

  • c/c n° 9001 pari a 10,20 euro TRAMITE PAGOPA
  • Denuncia di perdita di possesso resa ad un Organo di Polizia;
  • Una fotografia formato tessera, a capo scoperto e su sfondo chiaro (indicare sul retro della fotografia cognome e nome del titolare);
  • Fotocopia codice fiscale o relativa annotazione sul modello di domanda

DUPLICATO DELLA CQC PER RICLASSIFICAZIONE / DETERIORAMENTO PATENTE

Unitamente ai documenti di rito da presentarsi per la riclassificazione/deterioramento della patente, l’utente dovrà presentare contestualmente domanda di duplicato CQC, presentando i seguenti documenti:

Domanda redatta su modello mod.TT 2112 debitamente compilato e sottoscritto Gli utenti dovranno specificare sulla richiesta quale tipo di CQC intendono richiedere(per trasporto di merci; per trasporto di persone; per trasporto di merci e di persone) e annotare su tale modello un recapito telefonico o un indirizzo e-mail presso cui poter essere contattati in caso di necessità.

  • c/c n° 9001 pari a 10,20 euro TRAMITE PAGOPA
  • c/c n° 4028 pari a 32 euro TRAMITE PAGOPA
  • Una fotografia formato tessera, a capo scoperto (tranne nei casi in cui la copertura del capo sia imposta da motivi religiosi). e su sfondo chiaro (indicare sul retro della fotografia cognome e nome del titolare);
  • Fotocopia della carta di qualificazione del conducente con originale in visione.
  • Fotocopia codice fiscale o relativa annotazione sul modello di domanda.

L’Ufficio provvederà ad emettere prima la patente di guida e successivamente la relativa CQC; la consegna dei due documenti dovrà essere contestuale.

DUPLICATO DELLA CQC PER SMARRIMENTO/FURTO PATENTE DI GUIDA

Nel caso in cui l’utente abbia subito smarrimento/furto della patente dovrà presentare regolare denuncia agli organi di Polizia preposti, i quali non invieranno all’UCO la richiesta di duplicato, ma inviteranno l’utente a presentarsi presso un UMC che provvederà, a seguito di espressa domanda corredata dalla documentazione di rito, ad emettere prima la patente e successivamente la relativa CQC. Tale esigenza nasce dal fatto che sulla CQC deve essere indicato il numero della patente di guida posseduta.

La presentazione della domanda di duplicato patente per smarrimento/furto e quella di duplicato della CQC dovrà essere contestuale.

In tal caso la documentazione da presentare per ottenere il duplicato della CQC è:

Domanda redatta su modello mod.TT 2112 debitamente compilato e sottoscritto Gli utenti dovranno specificare sulla richiesta quale tipo di CQC intendono richiedere(per trasporto di merci; per trasporto di persone; per trasporto di merci e di persone) e annotare su tale modello un recapito telefonico o un indirizzo e-mail presso cui poter essere contattati in caso di necessità.

  • c/c n° 9001 pari a 10,20 euro TRAMITE PAGOPA
  • c/c n° 4028 pari a 32 euro TRAMITE PAGOPA
  • Una fotografia formato tessera, a capo scoperto (tranne nei casi in cui la copertura del capo sia imposta da motivi religiosi). e su sfondo chiaro (indicare sul retro della fotografia cognome e nome del titolare);
  • Fotocopia della carta di qualificazione del conducente con originale in visione.
  • Fotocopia codice fiscale o relativa annotazione sul modello di domanda.

Nel caso in cui il conducente procede al duplicato della CQC mentre è in corso la procedura di rilascio della nuova patente di guida, il rilascio della CQC è subordinato al rilascio della nuova patente e la consegna dei due documenti dovrà essere contestuale. L’ufficio quindi provvederà ad emettere prima la patente di guida e successivamente la relativa CQC.

DUPLICATO DELLA CQC PER ESTENSIONE DELLA VALIDITA’ DELLA PATENTE DI GUIDA AD ALTRE CATEGORIE ( RILASCIO PATENTE A SEGUITO D’ESAME esempio: da C a CE)

In tal caso la documentazione da presentare, successivamente al rilascio della nuova patente, è:

Domanda redatta su modello mod.TT 2112 debitamente compilato e sottoscritto Gli utenti dovranno specificare sulla richiesta quale tipo di CQC intendono richiedere(per trasporto di merci; per trasporto di persone; per trasporto di merci e di persone) e annotare su tale modello un recapito telefonico o un indirizzo e-mail presso cui poter essere contattati in caso di necessità.

  • c/c n° 9001 pari a 10,20 euro TRAMITE PAGOPA
  • c/c n° 4028 pari a 32 euro TRAMITE PAGOPA
  • Una fotografia formato tessera, a capo scoperto (tranne nei casi in cui la copertura del capo sia imposta da motivi religiosi). e su sfondo chiaro (indicare sul retro della fotografia cognome e nome del titolare);
  • Fotocopia della nuova patente di guida conseguita;
  • Fotocopia della carta di qualificazione del conducente con originale in visione.
  • Fotocopia codice fiscale o relativa annotazione sul modello di domanda.
  • Allegato n° 1 consegnato al titolare dall’ esaminatore all’atto dell’esame con esito positivo;

DUPLICATO DELLA CQC RILASCIATA DA ALTRI STATI COMUNITARI E DA STATI FACENTI PARTE DELLO SPAZIO ECONOMICO EUROPEO da parte di conducenti residenti in Italia ovvero che lavorano alle dipendenze di un’impresa di autotrasporto avente sede in Italia.

E’ possibile duplicare le CQC rilasciate da altri Stati comunitari o facenti parte dello Spazio Economico europeo ai conducenti che richiedono il duplicato della patente di guida sulla quale è inserito il codice “95” (la direttiva europea 2003/59/CE prevede che la formazione iniziale o periodica possa essere attestata anche con il codice comunitario “95” apposto sulla patente di guida, in corrispondenza della categoria posseduta dal conducente).

In tal caso la documentazione da presentare è:

Domanda redatta su modello mod.TT 2112 debitamente compilato e sottoscritto Gli utenti dovranno specificare sulla richiesta quale tipo di CQC intendono richiedere(per trasporto di merci; per trasporto di persone; per trasporto di merci e di persone) e annotare su tale modello un recapito telefonico o un indirizzo e-mail presso cui poter essere contattati in caso di necessità.

  • c/c n° 9001 pari a 10,20 euro TRAMITE PAGOPA
  • c/c n° 4028 pari a 32 euro TRAMITE PAGOPA
  • Una fotografia formato tessera, a capo scoperto (tranne nei casi in cui la copertura del capo sia imposta da motivi religiosi). e su sfondo chiaro (indicare sul retro della fotografia cognome e nome del titolare);
  • Fotocopia della patente di guida rilasciata da Stato comunitario o facente parte dello Spazio economico europeo;
  • Fotocopia codice fiscale o relativa annotazione sul modello di domanda.

Per coloro che non risiedono in Italia ma lavorano alle dipendenze di un’impresa di autotrasporto avente sede in Italia occorre anche:

per cittadini comunitari allegato n° 2 debitamente compilato e sottoscritto, per cittadini extracomunitari allegato n° 3 debitamente compilato e sottoscritto dal titolare o dal responsabile legale della Ditta, corredato da fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità del dichiarante.

Nel caso in cui sia richiesto il rilascio della CQC sulla base di una patente comunitaria oggetto di smarrimento/furto, dovrà essere preventivamente presentata, richiesta di duplicato per smarrimento/furto della patente comunitaria secondo le consuete modalità.

DUPLICATO DELLA CQC OGGETTO DI SMARRIMENTO/FURTO RILASCIATA DA ALTRI STATI COMUNITARI E DA STATI FACENTI PARTE DELLO SPAZIO ECONOMICO EUROPEO da parte di conducenti residenti in Italia ovvero che lavorano alle dipendenze di un’impresa di autotrasporto avente sede in Italia

La CQC rilasciata da Stato della UE o dello SEE può essere duplicata per smarrimento o furto in equipollente documento italiano previo accertamento presso le competenti autorità dello stato di rilascio che il documento sia in corso di validità e sullo stesso non gravino provvedimenti sanzionatori.

Domanda redatta su modello mod.TT 2112 debitamente compilato e sottoscritto Gli utenti dovranno specificare sulla richiesta quale tipo di CQC intendono richiedere(per trasporto di merci; per trasporto di persone; per trasporto di merci e di persone) e annotare su tale modello un recapito telefonico o un indirizzo e-mail presso cui poter essere contattati in caso di necessità.

  • c/c n° 9001 pari a 10,20 euro TRAMITE PAGOPA
  • Denuncia di smarrimento/furto presentata presso gli Organi di Polizia Italiani;
  • Una fotografia formato tessera, a capo scoperto (tranne nei casi in cui la copertura del capo sia imposta da motivi religiosi). e su sfondo chiaro (indicare sul retro della fotografia cognome e nome del titolare);
  • Fotocopia della patente di guida rilasciata da Stato comunitario o facente parte dello Spazio economico europeo;
  • Fotocopia codice fiscale o relativa annotazione sul modello di domanda.

Per coloro che non risiedono in Italia ma lavorano alle dipendenze di un’impresa di autotrasporto avente sede in Italia occorre anche:

per cittadini comunitari allegato n° 2 debitamente compilato e sottoscritto, per cittadini extracomunitari allegato n° 3 debitamente compilato e sottoscritto dal titolare o dal responsabile legale della Ditta, corredato da fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità del dichiarante.

L’Ufficio provvederà a chiedere all’Autorità estera che ha rilasciato la carta di qualificazione del conducente da duplicare un’attestazione contenente gli estremi, la validità e l’assenza di provvedimenti sanzionatori sulla stessa.

DUPLICATO DELLA CQC OGGETTO PER DETERIORAMENTO RILASCIATA DA ALTRI STATI COMUNITARI E DA STATI FACENTI PARTE DELLO SPAZIO ECONOMICO EUROPEO da parte di conducenti residenti in Italia ovvero che lavorano alle dipendenze di un’impresa di autotrasporto avente sede in Italia

Domanda redatta su modello mod.TT 2112 debitamente compilato e sottoscritto Gli utenti dovranno specificare sulla richiesta quale tipo di CQC intendono richiedere(per trasporto di merci; per trasporto di persone; per trasporto di merci e di persone) e annotare su tale modello un recapito telefonico o un indirizzo e-mail presso cui poter essere contattati in caso di necessità.

  • c/c n° 9001 pari a 10,20 euro TRAMITE PAGOPA
  • c/c n° 4028 pari a 32 euro TRAMITE PAGOPA
  • Una fotografia formato tessera, a capo scoperto (tranne nei casi in cui la copertura del capo sia imposta da motivi religiosi). e su sfondo chiaro (indicare sul retro della fotografia cognome e nome del titolare);
  • Fotocopia della CQC deteriorata con originale in visione;
  • Fotocopia codice fiscale o relativa annotazione sul modello di domanda.

Per coloro che non risiedono in Italia ma lavorano alle dipendenze di un’impresa di autotrasporto avente sede in Italia occorre anche:

per cittadini comunitari allegato n° 2 debitamente compilato e sottoscritto, per cittadini extracomunitari allegato n° 3 debitamente compilato e sottoscritto dal titolare o dal responsabile legale della Ditta, corredato da fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità del dichiarante.

Nel caso in cui sia richiesto il rilascio della CQC sulla base di una patente comunitaria oggetto di smarrimento/furto, dovrà essere preventivamente presentata, richiesta di duplicato per smarrimento/furto della patente comunitaria secondo le consuete modalità.

I cittadini extracomunitari dovranno, inoltre, esibire (in originale o in copia autenticata o in copia semplice con dichiarazione sostitutiva di atto notorio di conformità all’originale in proprio possesso) anche il Permesso di Soggiorno o Carta di Soggiorno (più fotocopia) tanto al momento della presentazione della richiesta quanto al momento del rilascio del provvedimento. Si informa inoltre che anche la ricevuta postale (o rilasciata dalle competenti autorità di P.S.), attestante la richiesta di primo rilascio o di rinnovo del permesso di soggiorno, è da ritenersi valida ai fini dell’espletamento di tutte le pratiche presentate presso l’Ufficio Motorizzazione dai cittadini extracomunitari. in questo ultimo caso agli atti della pratica dovrà essere allegata, a seconda del caso che ricorre (primo rilascio o rinnovo):

  • fotocopia del documento di identità più fotocopia della ricevuta attestante la presentazione dell’istanza di primo rilascio del permesso di soggiorno;
  • fotocopia del documento di identità più fotocopia della ricevuta attestante la presentazione dell’istanza di rinnovo del permesso di soggiorno scaduto con allegata fotocopia di quest’ultimo.

SOGGETTI LEGITTIMATI ALLA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA